Foto e consigli di viaggio

Una delle più belle isole francesi : corsica
Cuba - Brisas del caribe - Varadero
Simpatico isolotto del Mediterraneo
Messico
Dominican Republic
The essential ones of the voyage
Apnea - snorkeling
1 Utilizzo del tubo description officielle Utilizzo del tubo
1 Immersione col tubo description officielle Immersione col tubo
Foto de piu belle spiaggie del mondo
  M\'écrire
Francais     English
Iscriviti alla newsletter d'info (massimo 5 mails all'anno)

per una destinazione precisa twitter

Cliccate sulle foto per ingrandirle

Voi siete qui : Pagina principale > Foto e consigli di viaggio > Apnea - snorkeling > Utilizzo del tubo

Introduzione all'apnea per le persone che hanno un po' paura dell'acqua

* Utilizzo del tubo


Per i principianti: é importante sapere che l'acqua entra spesso nel tubo. Ma non c'é nulla da temere in questo. Prima di ogni inspirazione, bisogna espirare violentemente nel tubo in modo da svuotarlo. Mi raccomando: eseguite questa operazione quando l'estremità del tubo é fuori dall'acqua, altrimenti rischiate di bere un bel po' d'acqua. Ma non vi preoccupate: iniziamo un po' per volta.
Se siete ancora in acqua e pronti a provare il tubo, passate il tubo sotto l'elastico che serra la vostra maschera e inseritelo in bocca. Cercate di spingere l'estremità del tubo il più indietro possibile, altrimenti, quando vi inclinerete in avanti verrà immerso in acqua e sarà quindi da svuotare.

Rimettetevi nella posizione che vi ho indicato all'inizio della lezione: inclinatevi in avanti in modo da poggiare la maschera in acqua. Se l'estremità del tubo é rimasta fuori dall'acqua potete cominciare a respirare mentre osservate il fondale. Sappiate che l'acqua puo' entrare nel tubo in qualsiasi momento se abbassate la testa, e quindi non impanicatevi se dovesse capitare. (Raddrizzate la testa e toglietevi il tubo dalla bocca. Quindi riprendete a respirare tranquillamente.). Quando sarete un po' più sicuri di voi stessi e avrete ripetuto questo gesto più volte, provate a inclinarvi un po' di più e godetevi lo spettacolo. Respirate normalmente (conservando sempre una riserva d'aria nei polmoni). Quando avrete un po' più d'esperienza, riprenderete fiato ogni 20 secondi circa. In tal modo farete meno rumore e i pesci usciranno allo scoperto più facilmente.
Dal momento che sappiamo che l'acqua puo' entrare nel tubo in ogni momento, vi consiglio di provare questa esperienza volontariamente all'inizio, in modo da vedere l'effetto che fa (e non avere paura di qualcosa che non avete mai provato). In tal modo, la prossima volta che vi succede saprete cosa fare. Respirate tranquillamente e poi inclinatevi sempre di più (non dimenticatevi che non bisogna mai svuotare completamente i polmoni e bisogna mantenere sempre una riserva di sicurezza). Appena l'acqua comincia ad entrare, inspirate. Rialzate subitoi la testa ed ispirate forte. Una volta svuotato, il tubo vi permette di ricominciare a respirare normalmente.

Qualche volta puo' capitare di dover utilizzare la nostra riserva di sicurezza. In tal caso, non avremo più aria a sufficicenza per svuotare il tubo. E' senza dubbio irritante, ma vi rassicuro: é il peggio che vi possa capitare qiuando siete in apnea, quindi non avete veramente nulla da temere. Niente panico. La sola cosa da fare é risalire in superficie e se ci siete già, mettere la testa fuori dall'acqua, togliervi rapidamente il tubo dalla bocca e respirare.

Ora che avete visto il peggio, continuiamo la lezione e godiamoci il meglio. Rientrate in acqua dopo aver riposizionato il tubo in maniera che punti verso il retro della testa. Mantenete la testa leggermente sotto la superficie dell'acqua. Quindi, lasciatevi portare dalla marea e incominciate a nuotare. Un promemoria: più i vostri polmoni saranno pieni, meglio galleggerete . Un'altra cosa: utilizzate la vostra riserva d'aria (l'aria che resta nei nostri polmoni quando riprendiamo a respirare normalmente) unicamente in caso di bisogno.

 


Fare con gli amici  

Lascia un tuo commento, cliccate
Lascia un tuo commento.
I vostri commenti, se validati, diventeranno pubblici e potranno essere inseriti nel sito se considerati utili e di aiuto ai lettori.  

 

Dai il tuo contributo allo sviluppo del sito inooi.com condividendo le tue foto e i commenti sulle destinazioni che ti hanno più colpito. Non esitare a contattarmi. Mi occuperò di ogni dettaglio.

 

©inooi.com The site of the voyages 1999-2021 informazioni legali